Lettera del presidente

Carissime colleghe e carissimi colleghi,

l’ultima assemblea in presenza dell’Ordine dei Farmacisti si è svolta nel giugno 2019!

Sono passati ormai più di due anni senza avere la possibilità di un incontro tutti assieme: di questo sono molto dispiaciuto perché l’Assemblea Generale era proprio il momento aggregativo centrale in cui si aveva l’occasione di apprendere e discutere tutto quanto attinge la nostra attività. Era anche un momento piacevole per rivedere colleghe e colleghi magari persi di vista.

Nei primi mesi di questa pandemia Covid-19 si sperava che tutto finisse in poco tempo, purtroppo non è stato il caso. Questa crisi sembra ora senza fine e viviamo con il sentimento che dovremo subire questi avvenimenti senza nessuna possibilità di modificarli.

Lo constatiamo tutti i giorni nei nostri clienti/pazienti che la vivono con differenti sensazioni che possono andare dalla rassegnazione alla depressione passando dall’angoscia.

Il ruolo del farmacista, in questi mesi particolari, è emerso in maniera positiva per il sostegno alle persone. La Farmacia – una porta sempre aperta per tutti – pronta ad aiutare, consigliare e ascoltare. La nostra bellissima professione viene sempre più considerata sia dalla popolazione che dagli organi ufficiali.

Rinnovo i miei ringraziamenti a tutto il personale di tutte le Farmacie che si è adoperato per il bene della comunità, senza dimenticare la pressione alla quale era sottoposto!

Tutte le innovazioni intervenute nella quotidianità del nostro operato hanno anche richiesto ai nostri collaboratori una maggiore e impegnativa formazione, avvenuta in poco tempo e con esiti positivi, di questo possiamo andarne fieri!

Cari colleghi continuate ad ascoltare i vostri clienti/pazienti dal momento che il futuro della nostra professione sarà sempre più basato sull’ascolto e sulla risoluzione dei molteplici problemi sanitari.

Solitamente la mia lettera costituisce un prologo all’Assemblea generale dell’OFCT che si tiene nel mese di giugno. Anche quest’anno siamo costretti dagli eventi a rinunciare al tradizionale appuntamento assembleare e soprattutto a ritrovarci “di persona” per uno scambio di opinioni e un aggiornamento sul mondo farmaceutico.

A nome mio e dei membri del Consiglio Direttivo vi ringrazio per la fiducia accordata –  con l’Assemblea Straordinaria del 25.08.21 – al prolungamento delle cariche attuali.

Dunque per questa assemblea generale ordinaria di novembre ci limitiamo a chiedervi l’approvazione scritta delle trattande all’ordine del giorno che troverete nell’allegata documentazione.

Abbiamo inoltre il piacere di trasmettervi il rapporto annuale 2021 con gli aggiornamenti.

Vi saluto cordialmente e collegialmente sperando davvero ad un incontro nel 2022!

 

Mario Tanzi